Al momento stai visualizzando Piccola Guida di Marzo: 6 idee per rigenerarsi in Val di Cornia

Piccola Guida di Marzo: 6 idee per rigenerarsi in Val di Cornia


6 idee per rigenerarsi e rilassarsi in Val di Cornia
Marzo è un momento perfetto per rigenerarsi!
Io e Diana abbiamo raccolto per voi alcune chicche pensate per il vostro benessere mentale e fisico!
Qui potete scaricare tutte le schede della guida in un pdf in modo da poterlo consultar quando riuscirete ad organizzare una fuga-benessere da queste parti… non ne rimarrete delusi, ne siamo sicure!
Quale, tra le attività proposte, vi intriga di più?

 

 

 

1) Tombolo Thalasso & Beach ResortCastagneto Carducci Marina
Un percorso benessere che si snoda attraverso varie vasche di acqua salina.
La TALASSOTERAPIA è un metodo antico ed efficace di rilassamento e cura. Le piscine, vasche e docce sono alimentate da acqua marina captata a circa 900 metri dalla battigia con moderne metodologie che ne garantiscono la purezza.
Il Percorso Talassoterapico nelle Grotte è composto da 5 vasche di acqua di mare riscaldata a diverse temperature.

2) Calidario Terme Etrusche – Venturina Terme
Una Sorgente Naturale, un lago dalla storia millenaria tra i più importanti a livello europeo con una superficie d’acqua di circa 3.000 mq, circondato e protetto dai Parchi della Val di Cornia.

3) La Cerreta Terme – Sassetta
Le vasche ispirate alle architetture delle antiche terme, sono alimentate da una preziosa acqua naturalmente calda, che sgorga da un bacino sotterraneo alla temperatura costante di 51°C.
Alle Terme de La Cerreta è possibile effettuare massaggi e trattamenti e completare il percorso con un pranzo biologico a km zero.

4) Un massaggio da Estetica Vanity – Suvereto
Un centro estetico condotto con passione e cura da un team di bravissime estetiste, pronte ad accogliervi per una pausa rigenerante.

5) Lezione di yoga con Gaia Ceccarelli – Venturina Terme
“Lo yoga ci riporta al nucleo di ciò che siamo, alla radice. Ci insegna ad affrontare le difficoltà e le meraviglie della vita con più compassione e forza d’amore”
Potete prenotare la vostra sessione di yoga nella yurta dell’associazione Ramè con l’insegnante Gaia Ceccarelli

6) Forest Bathing – Parco di Montioni
Il “Forest Bathing” è una pratica nata in Giappone col nome di “Shinrin Yoku” ed è molto diffusa in alcuni Paesi dell’estremo Oriente, dove svolge un grande ruolo nella medicina preventiva. Per provarne i benefici si consiglia di spendere almeno un paio d’ore in un bosco maturo come quello che trovate nel Parco di Montioni.

Le Piccole Guide sono ideate, create e curate da Diana Castelfranco e me stessa, Bruna Carvalho. Per rimanere sempre aggiornati seguite i nostri profili su Instagram @lacasanelcastello e @lagualdavecchia.

Lascia un commento